La Seo è contemporaneamente arte, passione e movimento. Letteralmente è un acronimo che sta per search engine optimization, ottimizzazione per i motori di ricerca. Premesso che Google cannibalizza il mercato dei motori di ricerca (con quota di mercato all’incirca pari al 90%), proveremo a capire insieme perchè e come intraprendere un percorso di ottimizzazione per il motore di ricerca del proprio sito web, senza mai dimenticare che la Seo deve fare parte di un piano digitale integrato.

Cosa fa un Seo Specialist

analisi-seo

Una volta questa figura veniva identificata con il web master, o esperto IT:  padrone del sito web e del codice del sito web.

Oggi questa figura si è evoluta, come si è evoluto il motore di ricerca.

Il ruolo di un esperto di SEO è quello di rendere il sito visibile su Google e fare in modo che l’utente, data una determinata query o intenzione di ricerca, scelga il nostro sito web.

Questo tipo di attività comporta un lungo percorso, che non può avere durata inferiore ai 6/9 mesi ed impegna il consulente o esperto in un lavoro continuo e quotidiano.

Dalla ricerca delle giuste keywords (o meglio query), all’ottimizzazione on-site e off-site, allo sviluppo e l’attuazione di strategie di link building.

Consulente Seo freelance o agenzia?

Sicuramente parliamo di approcci e metodi che possono essere anche diversi. Sicuramente in entrambi i casi bisogna essere consapevoli di iniziare un percorso lungo e complesso, insieme.

Seo Blog

E’ importante avere sempre un minimo di conoscenza di quello che si va a trattare ed affrontare, anche se ci si affida ad un soggetto esterno e soprattutto se non si ha la minima idea della materia da considerare.

A mio avviso i migliori blog italiani sono quelli di Davide Pozzi in arte Tagliaerbe, Francesco Margherita con il suo Seo Garden ed Andrea Minini, unico in grado di spiegare cosa significa la Seo Semantica.

statistiche google search

Perchè la Seo è così importante?

La fonte dei dati che vi riporto è in questo articolo ‘The Hard Data about Search Engine Optimiztion‘ che invito a leggere. Mi preme sottolineare 3 statistiche:

  1. i contatti derivanti dalla SEO hanno una chiusura del 14,6%, mentre quelli provenienti da direct mail o da banner hanno una chiusura del 1,7%.
  2. il 50% di tutte le ricerche fatte da mobile ricercando query locali, e il 61% di queste provocano un acquisto. 
  3. youTube è diventato il secondo motore di ricerca più grande – più grande di Bing, Yahoo, Ask e AOL combinate.